Apparecchi Acustici: consigli per iniziare ad utilizzarli


Dai il tempo al tuo udito ad abituarsi al nuovo apparecchio acustico


apparecchio acustico signia

Il calo dell'udito avviene gradualmente nel corso degli anni e quindi ci si abitua inconsciamente. Ma quando si acquista un apparecchio nuovo l'udito torna improvvisamente e, trattandosi di un cambiamento significativo, bisogna lasciare il tempo a noi stessi di abituarsi. Sentiamo con il cervello e dobbiamo dargli il tempo di imparare nuovamente ad elaborare e dare un senso a tutte le "nuove" informazioni ricevute.



Non possiamo sentire qualsiasi suono!

Quando si acquista un nuovo apparecchio acustico e si inizia ad usarlo spesse volte potresti pensare che possa essere difettoso perchè non ti permette di sentire alcuni suoni che normalmente non sarebbero udibili anche con un udito perfettamente funzionante.

Questo può succedere perché, nel corso degli anni, chi soffre di calo dell'udito ha dimenticato come si sente normalmente e dal momento in cui inizia ad utilizzare il nuovo apparecchio, può rimanere deluso di non sentire come penserebbe di dover sentire. Non allarmarti, nessuno è in grado di sentire qualsiasi suono e la tua situazione è perfettamente normale. Evita di dubitare dei tuoi sensi o di avvicinarti e alzare il volume dei vari dispositivi, ciò di cui necessiti è solo la pazienza di abituarti nuovamente alle varie intensità di ciò che ti circonda.


Utilizza gli apparecchi acustici il più spesso possibile

Abituarsi ai nuovi apparecchi richiederà sforzi maggiori di quello che si pensi nel primo periodo: il cervello richiederà molta attenzione ed energia per far sì di assorbire il cambiamento e questo potrebbe portare stanchezza e voglia di rinunciare. Niente di più sbagliato!

È invece quello il momento in cui è necessario tenerli il più a lungo possibile per far si che tutto diventi una normale abitudine. Un'altro consiglio utile è quello di indossarli in ambiente più tranquilli possibile in modo di rendere questa fase più agevole e di fare comunque riferimento al proprio protesista per qualsiasi informazioni.


Conserva bene i tuoi apparecchi e tienili al sicuro

Può sembrare banale da dire ma è fondamentale prendersi cura dei propri apparecchi. Nonostante le tecnologie ed i materiali con cui sono realizzati è necessario riporli sempre nella propria custodia ed evitare urti, acqua e polvere, oltre che la vicinanza a bambini ed animali.


Tieniti in contatto con il tuo audioprotesista e scrivi volta volta i problemi che si presentano

Specialmente nei primi periodi di utilizzo sarà fondamentale tenersi aggiornato con il tuo audioprotesista per capire come sta andando il processo di adattamento al tuo apparecchio e regolarlo di conseguenza.

Partecipa a tutti gli incontri fissati e rispetta i consigli che ti vengono dati per fare in modo tale di semplificare il tutto. Un consiglio utile può essere quello di scrivere tutte le problematiche ed i dubbi sorti durante l'utilizzo dell'apparecchio. È infatti difficile ricordarsi ogni singolo disagio o dubbio che può presentarsi ma tutti saranno utili al fine del regolamento e dell'utilizzo ottimale del sistema. Aiutati perciò con un diario e con qualcuno che ti accompagni ai colloqui e che possa dare eventualmente un punto di vista alternativo riguardo ad eventuali disagi.


CamWeCare puoi aiutarti nell'installazione e nelle problematiche riguardanti il tuo apparecchio acustico. Affidati a noi per risolvere i tuoi problemi di udito.


RICHIEDI UN APPUNTAMENTO OGGI e PROVA L'APPARECCHIO ACUSTICO CHE PIÙ SI AVVICINA ALLE TUE ESIGENZE GRATUITAMENTE PER 30 GIORNI!