Apparecchi Acustici e Amplificatori Acustici

Quali sono le principali differenze?


Molti si chiedono quale sia la differenza tra amplificatore acustico e apparecchio acustico. A primo impatto infatti possono sembrare simili nella forma, nelle dimensioni, e anche nelle funzioni, eppure c’è una grandissima differenza. Intanto diamo una definizione di questi due strumenti per l'udito.



differenze tra apparecchi acustici e amplificatori acustici


Amplificatori Acustici: cosa sono?


Gli amplificatori acustici, noti anche come amplificatori audio, sono strumenti che svolgono la funzione di aumentare il volume di un suono. Questi dispositivi sono utili per chi ha un problema di udito, ma non soffre di ipoacusia, sono adatti difatti a coloro che desiderano migliorare la qualità dell’ascolto.


Gli amplificatori acustici vengono utilizzati a scopo ricreativo, come ad esempio:

  • Guardare la TV o ascoltare la radio

  • Amplificare il suono della musica

  • Migliorare il suono in Teatro

Completamente diversa è invece la funzione svolta da un apparecchio acustico, che è una protesi medica nata per correggere disfunzioni dell’udito.



Apparecchi Acustici: cosa sono?


L’apparecchio acustico è un dispositivo personalizzato, specifico per le esigenze della persona che andrà ad utilizzarlo, e può essere acquistato solo tramite prescrizione medica. Gli apparecchi acustici sono dispositivi complessi che sono sapientemente programmati da professionisti dell’udito - l'audioprotesista - sulla base di un test dell’udito diagnosticato da un medico.


L’apparecchio acustico, essendo un dispositivo di correzione dell'udito, può essere utilizzato senza problemi anche in modo continuativo. Consente inoltre di regolare il suono a seconda dell’ambiente in cui ci si trova, rendendo molto semplice l’ascolto dei suoni che contano.


Hai problemi di udito? Scopri 5 punti chiave per definire l'apparecchio acustico migliore per te


apparecchi acustici signia

Differenze principali tra apparecchio acustico e amplificatore acustico


Amplificatore acustico

  • Aumenta il volume dei suoni circostanti in maniera indiscriminata

  • È raccomandato un utilizzo inferiore a 60 minuti

  • È possibile regolarlo in maniera limitata, nello specifico la regolazione del volume deve essere effettuata continuamente dalla persona che li indossa

  • Nessuna garanzia di durata nel tempo


Amplificatore acustico

  • Compensa in modo dinamico la perdita di udito adattandosi alle diverse situazioni di ascolto. L’apparecchio acustico, attraverso la processazione del suono in ingresso, è in grado di offrire all'utente la possibilità di trovarsi in una condizione più favorevole rispetto al rapporto segnale/rumore che sente normalmente

  • Utilizzo continuativo a lungo termine

  • Regolazione attraverso software dedicati si personalizzano le regolazioni in base agli esami effettuati e alle esigenze della vita quotidiana

  • Assistenza garantita dal Tecnico Audioprotesista

  • Costruito per durare nel tempo


Gli apparecchi acustici e gli amplificatori potrebbero sembrare simili nell’aspetto, tuttavia non potrebbero essere più diversi. Se stai cercando un potenziatore del suono ricreativo, ti consigliamo di provare un amplificatore.


Se soffri di perdita dell’udito e stai cercando di migliorare il tuo udito e trattare condizioni come l’acufene, l’acquisto di un apparecchio acustico è l’opzione consigliata.


 

Esegui subito un test udito online e valutiamo insieme l'apparecchio acustico ideale per la tua condizione.



TEST UDITO ONLINE